Questo sito utilizza alcuni tipi di cookie tecnici ed analytics unicamente per gestire l’autenticazione, la navigazione e raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti che visitano il sito. Continuando a navigare o cliccando su OK accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni o bloccarne l’utilizzo clicca sul pulsante INFORMAZIONI.

Come abbiamo anticipato nella news del 16 febbraio ECCO (European Crohn’s and Colitis Organisation) ha sviluppato delle linee guida per la cura della malattia di Crohn e per la Colite Ulcerosa. Le linee guida sono raccomandazioni pensate per assistere medici e pazienti nella scelta delle modalità terapeutiche più appropriate.
Per ogni patologia sono descritte le alternative disponibili e le possibilità di successo. Questo consente al medico di orientarsi nell’informazione scientifica e al paziente di esprimere consapevolmente le proprie preferenze.

L’obiettivo perseguito attraverso le Linee Guida è quello di migliorare la qualità di vita dei pazienti e offrire una risposta efficacia alle necessità manifestate da chi soffre di MICI.

ECCO ha unito le forze con EFCCA per dare vita a questo importantissimo documento, generato grazie alla creazione di focus group distinti per patologia.

“Le Linee Guida, ora tradotte anche in italiano, -  ha dichiarato Enrica Previtali, presidente di AMICI Onlus - rappresentano un passo significativo nella gestione e nella lotta alle MICI. Medici e pazienti hanno così a disposizione un supporto per orientare al meglio le cure nell’ottica di migliorare notevolmente la qualità della vita delle persone affette da Crohn o Colite Ulcerosa. Siamo onorati e orgogliosi di avere dato il nostro contributo come associazione di tutela dei pazienti alla definizione di queste Linee Guida”.

“Il nostro obiettivo è da sempre quello di migliorare e semplificare la vita delle persone che convivono con le IBD – ha spiegato il prof. Silvio Danese, responsabile del Centro per le malattie infiammatorie croniche intestinali di Humanitas, docente di Humanitas University e presidente di Ecco (European Crohn´s and colitis organisation) . La definizione di queste Linee Guida è il frutto di un lungo e attento lavoro che ha visto coinvolti professionisti sanitari, pazienti e associazioni uniti dallo scopo comune di segnare una svolta nel trattamento di queste patologie che riguardano un altissimo numero di persone in Italia e nel mondo. Ringrazio AMICI Onlus per l’importante e fondamentale contributo fornito nella redazione delle Linee Guida”.

[Clicca Qui] per scaricare le linee guida ECCO-EFCCA in Italiano

ISCRIVITI!

Questo contenuto è riservato ai soci dell'associazione.

Per avere accesso illimitato a tutti i contenuti del sito e per scoprire i vantaggi di essere un socio AMICI clicca qui sotto.