Questo sito utilizza alcuni tipi di cookie tecnici ed analytics unicamente per gestire l’autenticazione, la navigazione e raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti che visitano il sito. Continuando a navigare o cliccando su OK accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni o bloccarne l’utilizzo clicca sul pulsante INFORMAZIONI.

Presso molte ASL si è diffusa la prassi di bloccare le liste. Significa che, quando viene raggiunta una soglia che non consente di effettuare prenotazioni entro i tempi massimi di attesa, non vengono più accettate prenotazioni, non viene fissata una data, e la richiesta viene posta “in attesa di entrare nella lista d’attesa”.
Questo escamotage consente alle ASL di non documentare il superamento dei tempi di attesa e di non farsi carico della spesa a cui sarebbe tenuta per garantire la prestazione in via alternativa (intra-muraria o privata).

Il malato di M.I.C.I., oltre alla necessità di assistenza terapeutica, presenta particolari esigenze di tipo sociale connesse alla condizione di fragilità determinata dalla patologia da cui è affetto. Spesso tale condizione non permette l’ integrazione sociale o il giusto equilibrio vita-lavoro. E’ dunque opportuno fornire al malato l’informazione precisa e comprensibile degli strumenti di tutela che gli permettano di conciliare le proprie esigenze con l’attività lavorativa, ciò per consentirgli di bilanciare il tempo di lavoro con il tempo dedicato alle cure, attraverso benefici giuridici ed economici che alleggeriscano il peso della malattia e favoriscano una dignitosa fruizione della vita.
Questa guida intende offrire un panorama normativo sulle principali agevolazioni che promuovono i diritti del malato sia in ambito pubblico, sia in ambito privato.

1 Novembre 2015. Dopo 2 anni di lavoro, il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per le malattie infiammatorie dell'intestino (Crohn e colite ulcerosa) è oggi "Accordo tra Governo-Regioni-Provincie autonome"

Roma, 21 ottobre 2015. Malattie reumatiche infiammatorie-autoimmuni e malattie infiammatorie croniche intestinali: per la prima volta Percorsi Diagnostico terapeutici Assistenziali elaborati dal Coordinamento nazionale Associazioni Malati Cronici-Cittadinanzattiva approvati da Conferenza Stato Regioni.

Presentati alla Conferenza delle Regioni i Percorsi diagnostici terapeutici assistenziali nelle malattie infiammatorie croniche intestinali e reumatiche, promossi da Cittadinanzattiva insieme alle Associazioni ANMAR e AMICI. Chiesta l'adozione in tutte le Regioni.

ISCRIVITI!

Questo contenuto è riservato ai soci dell'associazione.

Per avere accesso illimitato a tutti i contenuti del sito e per scoprire i vantaggi di essere un socio AMICI clicca qui sotto.