Questo sito utilizza alcuni tipi di cookie tecnici ed analytics unicamente per gestire l’autenticazione, la navigazione e raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti che visitano il sito. Continuando a navigare o cliccando su OK accetti l’utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni o bloccarne l’utilizzo clicca sul pulsante INFORMAZIONI.
Farmaci Segnalazione carenza farmaci

L’aggiornamento del 27/09/2018 dell’elenco dei medicinali con i relativi prezzi di riferimento, ha inserito il farmaco Mesavancol 1.200 mg. compresse gastroresistenti a rilascio prolungato 60 e 120 compresse,

assumendo un’equivalenza di tale farmaco ad altri a base del medesimo principio attivo, a prescindere dalle diverse modalità̀ di rilascio, e stabilendo un prezzo di riferimento di € 44,48 per la confezione da 60 compresse ed € 89,37 per la confezione da 120 compresse a fronte di un prezzo del prodotto in farmacia rispettivamente di € 59,43 e € 118,87.

Quindi, in assenza di prescrizione del medico attestante la non sostituibilità del farmaco, il paziente è costretto, pertanto, a pagare per ogni confezione la differenza (€ 14,75 per la confezione da 60 compresse e 29,50 € per la confezione da 120 compresse) tra il prezzo di Mesavancol ed il minor prezzo del farmaco equivalente.

AMICI Onlus, supportata dal proprio Comitato Medico Scientifico, ha inviato una comunicazione ad AIFA in cui si chiede l'eliminazione di questa differenza di prezzo tra Mesavancol ed un medicinale equivalente, che sul mercato non esiste, non essendovi in commercio alcun altro medicinale a base di mesalazina con tale peculiare modalità̀ di rilascio.

Naturalmente se questo non dovesse bastare, studieremo altre soluzioni per poter ridurre al minimo il disagio di tutti i pazienti italiani.

 

ISCRIVITI!

Questo contenuto è riservato ai soci dell'associazione.

Per avere accesso illimitato a tutti i contenuti del sito e per scoprire i vantaggi di essere un socio AMICI clicca qui sotto.